"> Torta della nonna – Le Dolci Pagnotte
Privacy Policy
Torta della nonna

E’ un periodo intenso, anche se siamo a casa e la quarantena non è ancora terminata, ho tante cose da fare: il lavoro in smart prima di tutto che a volte mi assorbe fino a tardi, la mia passione per la panificazione e i lievitati, la cura della famiglia…insomma, son certa che mi capite perfettamente!
Ma ci sono alcune cose a cui non rinuncio: alcune dirette su IG e alcuni corsi online per perfezionare alcune tecniche che vorrei imparare meglio, sopratutto rispetto ai dolci sardi.
Una delle dirette più piacevoli cui ho partecipato è stata quelle di Andrea, noto su Instagram come @pastrychem, perché è un chimico amante della pasticceria! Andate a curiosare sul suo profilo, ne rimarrete affascinati!
Questa è la sua ricetta, fatta insieme ai miei figli sabato 2 maggio…perciò a 8 mani 🙂

Print Recipe
Torta della nonna
Keyword torta
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 35 minuti
Porzioni
torta dm 22 - 24 cm
Ingredienti
Per la frolla
Per la crema pasticciera
Per la farcitura
Keyword torta
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 35 minuti
Porzioni
torta dm 22 - 24 cm
Ingredienti
Per la frolla
Per la crema pasticciera
Per la farcitura
Istruzioni
Per la crema pasticciera
  1. In una ciotola ho montato i tuorli, lo zucchero e la maizena con una frusta.
  2. Ho poi scaldato il latte con la scorza intera del limone e, quando caldo (non deve bollire) l'ho versato nella ciotola dove avevo montato le uova e l'ho poi riposta sul fuoco continuando a mescolare con le fruste fino a che non si è addensata.
Per la pasta frolla
  1. Per prima cosa ho sbriciolato la farina con il burro freddo, quando era ben sbriciolata ho aggiunto lo zucchero a velo, il pizzico di sale, il tuorlo e l'uovo intero e la scorza di limone.
  2. Ho formato un panetto che ho riposto in frigo a raffreddare per almeno 30 minuti (meglio non formare una palla ma stendere il panetto nella forma di un rettangolo). Potete preparare la pasta frolla anche dal giorno prima!
  3. Trascorso il tempo, ho diviso il panetto in 2: 2/3 li ho stesi nello spessore di 3 cm e, arrotolando delicatamente la frolla al matterello, l'ho rovesciata nella tortiera ben imburrata.
  4. Il movimento deve essere molto delicato per non rischiare di rompere la frolla. Meglio accompagnare la frolla verso il fondo della tortiera. Ho poi rifilato i bordi con un coltello.
  5. Ho versato la crema pasticciera dentro la tortiera con la frolla (bucherellandola prima di inserire la crema)
  6. Con molta attenzione, ho ricoperto la torta con 1/3 del panetto rimaste (che ho sempre steso in uno spessore di 1 cm). Ho rifilato i bordi con un coltello e li ho pizzicati in modo che si sigillassero.
  7. Ho poi bucherellato il disco di frolla, l'ho spennellato con albume e ricoperto di pinoli in abbondanza! In forno statico preriscaldato a 180°C per 35 minuti circa

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*