Privacy Policy
Brioche veneziana

Brioche veneziana

Questa ricetta è praticamente uguale a quella dei croissant senza sfogliatura. E' abbastanza facile e veloce da realizzare grazie al fatto che è realizzata con il lievito di birra. Le brioche sono ottime per la prima colazione o la merenda e potrete farcirle con la nutella o la marmellata o gustarle semplici!
Preparazione 20 min
Cottura 20 min
Tempo totale 40 min
Porzioni 20 brioche

Ingredienti
  

  • 500 g Farina 0 per questo tipo di preparazioni meglio usare farina forte
  • 85 g Zucchero
  • 15 g Miele
  • 150 g Uova sono circa 3 uova medie
  • 50 g Latte
  • 50 g Acqua
  • 15 g Lievito di birra fresco
  • 8 g Sale
  • 120 g Burro

Istruzioni
 

  • Unire la farina, il lievito di birra sbriciolato, lo zucchero, il miele e le uova e impastare grossolanamente. Aggiungete il latte e l'acqua e, solo dopo che anche questi saranno assorbiti, aggiungete il burro (alternandolo con il sale) in almeno 3 riprese, avendo cura di inserire il restante solo dopo che sarà ben assorbito. Una volta che il burro sarà assorbito, posso aggiungere all'impasto gocce di cioccolato, uvetta, scorse d'arancia ea altro a piacere. Formate una palla e mettete a riposare in una ciotola unta di burro (l'impasto deve risultare liscio e omogeneo).
  • Una volta che l'impasto è lievitato (deve raddoppiare), formate le pezzature a piacere: potete fare delle piccole palline da 30 o max 60 gr ciascuna. Le palline devono raddoppiare e solo allora potrete spennellarle con l'uovo sbattuto e infornarle...io le ho ricoperte con la granella di zucchero. Infornate a 180° per circa 20 minuti, devono essere dorate!

12 Comments

  • Paola ha detto:

    Ciao 🙂 forno ventilato o statico?! Grazie

    • Fabiana ha detto:

      Ciao Paola!!!
      Io uso forno statico! Lo preriscaldo .
      Buona serata!
      Fabiana

      • Paola ha detto:

        Grazie
        Mille 🙂 appena tolte dal forno, ma sono uscite un po’ crepate non so come mai…(forse impasto troppo umido??) nei prossimi giorni riproverò sicuramente
        Grazie mille 🙂

        • Fabiana ha detto:

          Ciao Paola, a volte può essere anche la temperatura del forno troppo alta o la lievitazione andata un po’ oltre. Prova a abbassare leggermente la temperatura!
          Buona giornata!
          Fabiana

  • Cristina ha detto:

    Scusami il lievito Di birra fresco si può sostituire con quello disidratato e quando metterne ? Grazie

  • Rosanna ha detto:

    Ho provato a farle per due volte, ma mi sono sempre venute dure e asciutte….ho seguito la ricetta passo passo, ma anche la lievitazione non funziona, l’impasto non raddoppia …. cos’è che sbaglio ?

    • le dolci pagnotte ha detto:

      Ciao Rosanna,
      dovrei vedere com’è l’impasto per poterti rispondere correttamente. E’ importante che il lievito sia fresco (nel senso non scaduto) così come è importante l’ordine di inserimento degli ingredienti. Il burro va inserito solo e esclusivamente quando l’impasto è incordato.
      Se non raddoppia, l’unica cosa che mi viene da pensare è che il lievito non funzioni…

      Fammi sapere.
      Buona giornata

      Fabiana

  • Vittorio Pirrelli ha detto:

    Ciao Claudia ho capito la ricetta, l’impasto quanto deve lievitare?
    Le palline una volta fatte devono livitare oppure subito in forno?

    • le dolci pagnotte ha detto:

      Ciao Vittorio, io mi chiamo fabiana! C’è un errore nella ricetta che correggo subito! Una volta pezzate e formate le palline, devono lievitare, quindi raddoppiare. Solo a questo punto potrai spennellarle e infornarle.
      Buona serata.

      fabiana

  • fabiana ha detto:

    Ciao Claudia, scusa l’imprecisione nella ricetta! Lo puoi inserire subito (sbriciolato nella farina) oppure sciolto nell’acqua.

  • Claudia ha detto:

    Quando si mette il lievito di birra?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




*

Social Slider

  • by ledolcipagnotte 1 mese ago
    Sono appena rientrata dalla  #sardegna  Quando vado, soprattutto quando l’aereo sta per atterrare e durante il viaggio in treno, mentre
  • by ledolcipagnotte 20 ore ago
    Anche se d’estate è faticoso accendere il forno, anche se il caldo rende difficile stare dietro all’impasto…anche se…panificare è sempre
  • by ledolcipagnotte 4 settimane ago
    Questo è stato un weekend dedicato al cammino e alla corsa! Iniziato venerdì con una  #corsadimezzaestate  , proseguito sabato a
  • by ledolcipagnotte 1 mese ago
    Una pizza di soli grani antichi?  #sipu ò !!! Sono partita dalla ricetta super rodatta di  @lalunasulcucchiaio  che, grazie alla Manu
  • by ledolcipagnotte 2 mesi ago
    Questo pane lo dedico alla mia amica Manu  @unaragionierainfermento  che la scorsa estate mi ha organizzato un corso dedicato alla
  • by ledolcipagnotte 7 giorni ago
    Mi sto leggermente fissando con le Olimpiadi … Ricordo quelle del 2016, gli spalti pieni, Rio con il redentore sullo
  • by ledolcipagnotte 1 mese ago
    Sono a Rimini a  #ginnasticainfesta  e le gare sono appena terminate! Ho accompagnato mia figlia Gloria che pratica  #ginnasticaartistica  da
  • by ledolcipagnotte 2 settimane ago
    Alcuni periodi sono particolarmente impegnativi, vuoi per le troppe cose da fare, vuoi emotivamente perché carichi di emozioni. Questo è
  • by ledolcipagnotte 3 settimane ago
    Questo periodo è il periodo dello “svuota sacchi”. Il caldo ci fa accendere meno il forno e le alte temperature