Privacy Policy
farfalle di pasta frolla ricoperte di pasta di zucchero

Un’ idea carina per decorare la pasta frolla.

Un’ idea semplice e carina è quella di ricoprire la frolla con la pasta di zucchero. Io ho fatto dei biscotti a forma di farfalla e li ho ricoperti con la pasta di zucchero utilizzando la stessa formina usata per tagliare il biscotto. Le ho poi posizionate nei vassoi insieme agli altri dolci per rendere originale il buffet!

Ingredienti:

per la frolla
500 gr di farina 0 (debole, con poche proteine)
250 gr di burro freddo
250 di zucchero semolato (io uso quello finissimo)
3 tuorli di uovo + 1 uovo intero (è possibile usare solo tuorli, in questo caso 5)
aroma a piacere (scorza di arancia o limone, bacca di vaniglia, cannella, etc..)
per la glassa
30 gr di albumi
120 – 130 gr di zucchero a velo
coloranti alimentari

Per la decorazione:

gelatina
pasta di zucchero colorata
tagliabiscotti
glassa per ricoprire

Procedimento:

1.lavorare la farina con il burro freddo tagliato a pezzetti (io uso la planetaria e la frusta k ma è possibile farlo anche con le mani fredde).
2.aggiungere lo zucchero e l’aroma scelto.
3. aggiungere piano i tuorli e l’uovo intero.
4. formare un panetto che metterete in frigo a riposare.
5. nel frattempo stendete la pasta di zucchero (potete acquistarla di vari colori) con un mattarello in uno strato molto sottile.
6. usate lo stampo che utilizzerete per i biscotti e formate le farfalle (o altro soggetto che avete scelto).
7. togliete il panetto di frolla dal frigo e formate i biscotti.
8. infornate i biscotti a 180° per circa 15 min (non devono essere troppo cotti, la frolla una volta raffreddata, diventa più dura) e metteteli a raffreddare su una griglia.
9. una volta che i biscotti sono freddi spalmate della gelatina sopra e incollate la pasta di zucchero.
10. formate il corpo della farfalla con due piccole palline di pasta di zucchero che incollerete sempre utilizzando la gelatina.
11. preparate la glassa montando gli albumi col succo di limone. Unite lo zucchero a velo non appena vedete la schiuma. a seconda della consistenza desiderata potete aggiungere zucchero a velo (per scrivere o fare lavori di dettaglio, la glassa deve essere abbastanza compatta (meglio 130 gr di zucchero a velo su 30 gr di albumi). Se non la utilizzate subito, ricopritela con della pellicola in modo che non si secchi. Potete anche acquistare il preparato, in commercio esistono diversi tipi. Se volete la glassa colorata, dovrete aggiungere un po’ di colorante e amalgamare con cura. Se, a causa dell’aggiunta, la glassa dovesse risultare troppo liquida, aggiungete un po’ alla volta zucchero a velo.
Per decorare usate una sac à poche con bocchetta fine.

screenshot_20170112-090530

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Social Slider

  • by ledolcipagnotte 1 settimana ago
    Lo scorso anno ho conosciuto Alessandro di  @agrobass_sardinian_farm  per caso...ero sul sito di sardinia ecommerce per fare un po’ di
  • by ledolcipagnotte 1 settimana ago
    Ecco il risultato del workshop di sabato ! Impastare insieme è stato bellissimo e io mi sono divertita tantissimo .
  • by ledolcipagnotte 3 settimane ago
    L’altro giorno parlavo con un vecchio (non d’età ) prof di Glory e si discuteva dell’importanza dell’educazione al sentimento, della
  • by ledolcipagnotte 4 giorni ago
    Buon 1 maggio a tutti voi! Quando ero piccola ho vissuto in un paese minerario di poche anime. In 5
  • by ledolcipagnotte 6 ore ago
    Avevo voglia di fare una foto come questa... Ci ho provato e riprovato ma da sola mi cadeva sempre tutto
  • by ledolcipagnotte 2 settimane ago
    Ogni tanto è bello sperimentare nuove cose e discostarsi da ciò che facciamo abitualmente... Amo la pagnotta, lo sapere, amo
  • by ledolcipagnotte 3 settimane ago
    Sapete che amo i lievitati e in modo particolare amo panificare: non so esattamente il perché, credo sia la magia
  • by ledolcipagnotte 2 giorni ago
    La felicità è un concetto strano, è come un’altalena e basta poco (soprattutto a noi uomini moderni abituati a avere
  • by ledolcipagnotte 2 settimane ago
    Non è semplice fare un pane 100% integrale...e in questo caso lo era anche la madre (che ho trasformato in