Privacy Policy
Pane 100% enkir (farro monococco)

Il farro monococco è il cereale più antico del nostro pianeta, mai ibridato e arrivato fino a noi senza alcun cambiamento.
Io lo acquisto da Mulino Marino, un mulino piemontese che predilige il biologico e produce la farina di enkir anche integrale!

Ho realizzato questo pane per un’amica che deve cambiare alimentazione e inserire il farro.
Le è piaciuto, con quel suo sapore rustico inconfondibile!
Ma ricordate, essendo un grande antico non avrà bisogno di tanta lavorazione e il tempo che deve trascorrere tra l’impasto e la cottura deve essere massimo di 8 ore.

INGREDIENTI:
– 200 gr di farina di enkir
– 300 gr di farina di enkir integrale
– 350 gr di acqua
– 75 gr di licoli (maturo e pronto all’uso)
– 10 gr di sale

PROCEDIMENTO:
Per prima cosa ho fatto un’ autolisi abbastanza lunga, ho impastato in modo grossolano tutta l’acqua e le farine e ho lasciato riposare l’impasto per 1 ora abbondante.
Trascorso il tempo ho aggiunto il licoli e impastato fino a creare la maglia glutinica e infine ho aggiunto il sale e incordato (ho usato la planetaria con il gancio)
Ho poi posto l’impasto a lievitare in massa, ho fatto un giro di pieghe dopo 1 ora e, una volta arrivato a 1 volta e mezza, ho dato la preforma e poi la forma alla pagnotta.
Al raddoppio (nel mio caso dopo 2 ore, ma il tempo è molto soggettivo, perché dipende dalla temperatura che abbiamo a casa, dall’umidità, dalla quantità di lievito che abbiamo inserito nell’impasto), ho infornato in pentola di ghisa a 200°C in forno statico preriscaldato e ho lasciato il coperchio per 30 minuti.
Dopo 30 minuti ho tolto il coperchio e lasciato in forno per altri 20 minuti.
Mi raccomando, non tagliate il pane appena tolto dal forno! Resistete e lasciatelo raffreddare!

BUONI IMPASTI!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Social Slider

  • by ledolcipagnotte 52 minuti ago
    Quando non hai la madre pronta ma non vuoi rinunciare al pane fresco per pranzo… . In la mia treccia
  • by ledolcipagnotte 2 settimane ago
    E tu di che pane sei? Hai trovato il tuo pane o sei ancora alla ricerca o semplicemente ami sperimentare?
  • by ledolcipagnotte 1 settimana ago
    Come ogni volta che rientro dalla  #sardegna  mi assale la nostalgia delle cose che sono state. E mentre viaggio verso
  • by ledolcipagnotte 3 settimane ago
    Semplicemente  #buonnatale  . A chi è a casa, a chi è lontano da casa, a chi è lontano dalla famiglia
  • by ledolcipagnotte 1 settimana ago
    I croissant si amano, punto . Che siano alla francese o all’italiana, si amano! . Per imparare a farli ho
  • by ledolcipagnotte 4 settimane ago
    Quanto spazio vuoto lasciate intorno a voi? Quanto spazio vuoto e pronto a essere colmato da altri siete disposti a
  • by ledolcipagnotte 5 giorni ago
    Da un anno circa ho avviato la mia madre di  #segale  grazie a un corso sul pane di segale Russo
  • by ledolcipagnotte 6 giorni ago
    A dicembre sono stata davvero molto impegnata con tutte le preparazioni natalizie. Durante queste vacanze sono riuscita a riposare un
  • by ledolcipagnotte 2 settimane ago
    My best 2021 Cosa chiedo al 2022? . - Amici - Fuochi - risate - leggerezza - famiglia - sincerità