Privacy Policy
Pane coccoi

E’ un pane tipico sardo, noi lo amiamo particolarmente e lo cuociamo sopratutto nei giorni di festa!
Si fa con “su framentu” che altro non è che un pezzo dell’impasto precedente, che si conserva per impastare la volta successiva. Ma è possibile realizzarlo anche con lievito madre.
E’ importante la qualità della semola, che definisce il risultato finale e il sapore di questo pane poco idratato.
E’ un pane dalle mille forme e decorazioni, si realizza anche in piccoli formati come dono alle spose!

Pane coccoi

Portata Pane
Cucina Italian

Ingredienti
  

  • 500 gr semola di grano duro
  • 230 gr Acqua La quantità di acqua dipende molto dal tipo di semola, da quanta ne assorbe
  • 100 gr su framentu che può essere sostituito da 100 gr di lievito madre solido
  • 12,5 gr Sale

Istruzioni
 

  • Per prima cosa è necessario salare l'acqua (con il sale grosso) e lavorare la semola con l'acqua con dei movimenti delle mani che impastano da sinistra a destra con ciascuna mano (VEDERE IL VIDEO NELLE NOTE DELLA RICETTA "IMPASTO COCCOI"). Una volta che semola si è ben sciolta, aggiungere "su framentu" e continuare a lavorare fino a che non risulta ben incorporato. Far riposare per circa 30 minuti 1 h e procedere a dare la forma. Per le pezzature, possono essere o piccole o più grandi, a seconda dei gusti: in questo caso io ho realizzato forme da 400 gr. Una volta spezzato l'impasto, si procede alla pirlatura e all'allungamento e chiusura della pallina. Si appiattisce e si ripiega in due (avendo cura di inserire semola nelle pieghe) e si fanno dei tagli con il coltello in modo da formare le punte e ripiegare l'impasto. Dopo il raddoppio (in un luogo caldo coperto da un canovaccio), cottura in forno statico a 230 °C per circa 30 minuti le pezzature da 400 gr (le pezzature più piccole impiegheranno meno tempo).
Keyword pane sardo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




*

Social Slider

  • by ledolcipagnotte 19 ore ago
    Anche se d’estate è faticoso accendere il forno, anche se il caldo rende difficile stare dietro all’impasto…anche se…panificare è sempre
  • by ledolcipagnotte 7 giorni ago
    Mi sto leggermente fissando con le Olimpiadi … Ricordo quelle del 2016, gli spalti pieni, Rio con il redentore sullo
  • by ledolcipagnotte 1 mese ago
    Sono appena rientrata dalla  #sardegna  Quando vado, soprattutto quando l’aereo sta per atterrare e durante il viaggio in treno, mentre
  • by ledolcipagnotte 1 mese ago
    Sono a Rimini a  #ginnasticainfesta  e le gare sono appena terminate! Ho accompagnato mia figlia Gloria che pratica  #ginnasticaartistica  da
  • by ledolcipagnotte 3 settimane ago
    Questo periodo è il periodo dello “svuota sacchi”. Il caldo ci fa accendere meno il forno e le alte temperature
  • by ledolcipagnotte 2 settimane ago
    Alcuni periodi sono particolarmente impegnativi, vuoi per le troppe cose da fare, vuoi emotivamente perché carichi di emozioni. Questo è
  • by ledolcipagnotte 4 settimane ago
    Questo è stato un weekend dedicato al cammino e alla corsa! Iniziato venerdì con una  #corsadimezzaestate  , proseguito sabato a
  • by ledolcipagnotte 2 mesi ago
    Questo pane lo dedico alla mia amica Manu  @unaragionierainfermento  che la scorsa estate mi ha organizzato un corso dedicato alla
  • by ledolcipagnotte 1 mese ago
    Una pizza di soli grani antichi?  #sipu ò !!! Sono partita dalla ricetta super rodatta di  @lalunasulcucchiaio  che, grazie alla Manu