Privacy Policy
Ciabattine con semini
ciabattine tipo 2

Ciabattine di farina tipo 2 e semini misti

Spesso a casa mi chiedono un pane "diverso"...non la pagnotta grande ma i panini morbidi e più piccoli...i miei figli li preferiscono, con il prosciutto piuttosto che la mortadella, per una merenda golosa o anche una scampagnata! Ho sperimentato questa ricetta dopo un corso intenso durato due giorni e dedicato solo al pane: biga, pasta da riporto, lievito madre...un mondo sempre più affascinante! Alla fine è solo questione di organizzazione...bisogna calcolare i tempi e in funzione di questo capire quando impastare, all'inizio sembra complicato e un po' impegnativo, poi (credetemi!), diventerà una routine e lo farete senza più scrivere e pensare… queste ciabattine le ho realizzate con biga e lievito di birra e, credetemi, sono di una bontà unica!
Preparazione 1 min
Cottura 20 min
Tempo totale 45 min
Portata Pane
Cucina Italian
Porzioni 16 ciabattine

Ingredienti
  

Per la biga

  • 225 gr Acqua
  • 5 gr Lievito di birra
  • 500 gr Farina tipo 2

Per l'impasto

  • 150 gr Acqua
  • 10 gr Sale
  • 10 gr Olio extravergine d'oliva
  • 10 gr Malto d'orzo se non lo avete, potete ometterlo senza problemi o sostituirlo con 10 gr di miele

Istruzioni
 

Per la biga

  • Per prima cosa dovete preparare la biga: impastate la farina con il lievito di birra fresco e l' acqua. Otterrete un impasto abbastanza duro che dovete lasciare 24 h a riposare. Ricordatevi che non dovete ottenere un vero e proprio impasto, semplicemente non deve rimanere traccia di farina.
    biga

Per l'impasto

  • Trascorse le 24 h di riposo della biga, aggiungete l'acqua in più riprese (altrimenti farete fatica a incordare) utilizzando la foglia. Solo dopo che l'acqua sarà completamente assorbita e l'impasto incordato, aggiungete il sale e poi l'olio e il malto. Riponete l'impasto in un contenitore oleato e lasciate riposare per mezz'ora. Procedete a un giro di pieghe a 3. Ripetete l'operazione un'altra volta. Infine attendente il raddoppio (prima lievitazione in massa).
  • Una volta che l'impasto è raddoppiato, fate le pezzature di circa 100 - 150 gr aiutandovi con il raschietto di metallo. Con la mano, delicatamente ma in modo deciso, afferrate l'impasto, bagnatelo in un tovagliolo bagnato posto dentro una ciotola e poi in un vassoio dove avrete messo dentro i semini che amate di più. A questo punto ponete le ciabattine in un telo cosparso di farina abbondante e piegatelo tra una ciabattina e l'altra in modo da evitare che l'impasto collassi. Aspettate il raddoppio e infornate aiutandovi con la pala cosparsa di abbondante farina. Cuocete per circa 20 minuti a 200 °C in forno statico. Sfornate e lasciate raffreddare
    ciabattine con biga
Keyword biga

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




*

Social Slider

  • by ledolcipagnotte 2 settimane ago
    Quando taglio il pane mi emoziono sempre...è un’incisione di precisione, importante. La lama inclinata di 45 gradi e non troppo
  • by ledolcipagnotte 6 giorni ago
    È da poco terminato il workshop online di panificazione dedicata al pane con olive... E io sono sempre più contenta
  • by ledolcipagnotte 1 settimana ago
    Oggi c’è un sole primaverile, le temperature sono salite e nel mio giardino si affaccia timidamente l’erica❤️. . E pensare
  • by ledolcipagnotte 4 giorni ago
    A Natale mia sorella (che ha un piccolo negozio in Sardegna  @dolcidecorisnc  ) mi ha regalato questo attrezzo per fare
  • by ledolcipagnotte 2 settimane ago
    Chiedetemi se sono felice... Con le mie amiche, tutte ottimiste e positive come me , abbiamo deciso di prenotare l’aereo
  • by ledolcipagnotte 2 settimane ago
     #sandie  loves  #segale  . Perché anche la tua piccola gattina ti sostiene nei tuoi esperimenti con la segale . .
  • by ledolcipagnotte 1 settimana ago
    I maritozzi di  #fabiofranco  direttamente da  #lacasadellievito  evento online. . Ho sentito parlare più volte di questi panini dolci e
  • by ledolcipagnotte 3 settimane ago
    È un periodo che gli impasti mi stanno davvero assorbendo...capita anche a voi di avere sempre in testa cosa volete