Privacy Policy
Torta Cream Tart

Torta Cream tart

Questa torta imperversa sul web e viene direttamente dagli Stati Uniti. È molto scenografica, appena l’ho vista me ne sono innamorata e ho deciso di farla per la mia amica Tiziana che compie 44 anni!!
Le abbiamo fatto una bellissima festa a sorpresa, ognuno ha preparato qualcosa e io, come sempre, mi occupo dei dolci.
Ho deciso di decorare ciascun quattro con colori diversi, uno sul giallo, in omaggio al sole e all’energia, e uno sul viola perché è uno dei suoi colori preferiti. Devo dire che il risultato è davvero soddisfacente e d’effetto!
Auguri Tizzy!
Preparazione 10 min
Cottura 13 min
Tempo totale 23 min
Portata Dolci e Desserts, Torte
Porzioni 1

Ingredienti
  

Per la pasta sablè

  • 200 g Farina 0
  • 40 g farina di man
  • 120 g Burro
  • 1 Uovo
  • 80 g Zucchero a velo
  • 1 pizzico Sale
  • Scorza di limone

Per la crema namelaka

  • 200 ml Panna fresca liquida
  • 170 g cioccolato bianco
  • 100 ml latte fresco intero
  • 3 g colla di pesce

Istruzioni
 

Per la pasta sablè

  • Procedete inserendo il burro freddo a tocchetti nelle farine fino a ottenere un impasto sbriciolato, lavorarlo velocemente per mantenerlo freddo.
    Aggiungete lo zucchero a velo, l’uovo il sale e la scorza del limone.
    Preparare un panetto, ricoprirlo di pellicola e lasciarlo riposare in frigo per almeno 1 h.
    Intagliate il numero o la forma che volete realizzare con la carta forno e stendete il panetto con un mattarello in uno spessore di 5 mm. Ritagliate la forma che avete intagliato in precedenza con la carta forno.
    Cuocere a 180° C in forno statico preriscaldato per circa 12 minuti, fino a leggera doratura.
    Una volta cotti porre la forma a raffreddare in una griglia.

Per la crema namelaka

  • Per prima cosa mettete i fogli di gelatina in ammollo in una ciotola con acqua fredda. Tritate il cioccolato finemente e scioglietelo al microonde (mi raccomando, colpi da 20 secondi in modo da non bruciarlo).
    Ponete il latte a scaldare in un pentolino e, appena arriva a bollore, togliete il pentolino dal fuoco e aggiungete la gelatina strizzata e fatela sciogliere bene.
    Versate il cioccolato fuso nel pentolino col latte caldo e la gelatina e aggiungete la panna a filo.
    Mescolate con il minipimer e ponete il composto in frigo per circa 12 ore. Il composto appare liquido, ma dopo il riposo in frigo la sua consistenza sarà cremosa e potrete montarla con le fruste e decorare la torta con la sacca da pasticcere e una punta a piacere.
    Assemblate la torta in questo modo: decorate la pasta sablè con la crema namelaka e ricoprite con l’altro disco di pasta sablè. Decorate ancora con la crema. Rifinite con macarons, fiori, marshmallow, piccoli biscotti di frolla e fiori a piacere.

Note

  1. Potete decorare la Cream Tart con macarons, marshmallow, fiori freschi, fragole, frutti di bosco....dovete solo scatenare la vostra fantasia!!!!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




*

Social Slider

  • by ledolcipagnotte 2 settimane ago
    Alcuni periodi sono particolarmente impegnativi, vuoi per le troppe cose da fare, vuoi emotivamente perché carichi di emozioni. Questo è
  • by ledolcipagnotte 7 giorni ago
    Mi sto leggermente fissando con le Olimpiadi … Ricordo quelle del 2016, gli spalti pieni, Rio con il redentore sullo
  • by ledolcipagnotte 2 mesi ago
    Questo pane lo dedico alla mia amica Manu  @unaragionierainfermento  che la scorsa estate mi ha organizzato un corso dedicato alla
  • by ledolcipagnotte 1 mese ago
    Una pizza di soli grani antichi?  #sipu ò !!! Sono partita dalla ricetta super rodatta di  @lalunasulcucchiaio  che, grazie alla Manu
  • by ledolcipagnotte 1 mese ago
    Sono appena rientrata dalla  #sardegna  Quando vado, soprattutto quando l’aereo sta per atterrare e durante il viaggio in treno, mentre
  • by ledolcipagnotte 1 mese ago
    Sono a Rimini a  #ginnasticainfesta  e le gare sono appena terminate! Ho accompagnato mia figlia Gloria che pratica  #ginnasticaartistica  da
  • by ledolcipagnotte 3 settimane ago
    Questo periodo è il periodo dello “svuota sacchi”. Il caldo ci fa accendere meno il forno e le alte temperature
  • by ledolcipagnotte 4 settimane ago
    Questo è stato un weekend dedicato al cammino e alla corsa! Iniziato venerdì con una  #corsadimezzaestate  , proseguito sabato a
  • by ledolcipagnotte 21 ore ago
    Anche se d’estate è faticoso accendere il forno, anche se il caldo rende difficile stare dietro all’impasto…anche se…panificare è sempre