"> Pagnotta ai cereali – Le Dolci Pagnotte
Privacy Policy
Pagnotta ai cereali
Print Recipe
Pagnotta ai cereali

Vi presento la mia pagnotta con lievito madre, con tanti semini che adoro: girasole, lino bianco, lino nero e papavero...ma potete mettere quelli che più vi piacciono!!
Io ho usato una farina ai cereali di mulino Marino, farine che uso ormai sempre, macinate a pietra!

Piatto Lievitati, Pane
Tempo di preparazione 30 + i tempi di lievitazione minuti
Tempo di cottura 40 minuti
Porzioni
Ingredienti
Piatto Lievitati, Pane
Tempo di preparazione 30 + i tempi di lievitazione minuti
Tempo di cottura 40 minuti
Porzioni
Ingredienti
Istruzioni
  1. Sciogliete il lievito madre nell'acqua fino a ottenere un composto liquido. Aggiungere la farina e mescolare grossolanamente, lasciar riposare 10 minuti circa (autolisi). Aggiungere infine il sale e impastare bene fino a ottenere un composto liscio e omogeneo. Resistete dall'aggiungere ulteriore farina, sbattete l'impasto sul tagliere di legno, formate una palla e ponetela a riposare in una ciotola nella quale avrete messo della farina per non far attaccare l'impasto.

  2. Dopo circa 1 ora di riposo fate un giro di pieghe. Lasciate lievitare l'impasto (il tempo di lievitazione è molto variabile, dipende dalla temperatura e dall'umidità) fino al raddoppio. Per far lievitare l'impasto riponetelo in una ciotola rotonda nella quale avrete riposto uno strofinaccio spolverato di farina. L'impasto dovrà essere a "testa in giù", in quanto dovrete poi capovolgerlo sulla pietra refrattaria piuttosto che sulla teglia da forno ricoperta di carta da forno.
    Prima di infornare spennellate velocemente con acqua e ricoprite di semini. Infornate a 240° per i primi 20 minuti in forno statico con vapore per poi abbassare a 200° per altri 20 minuti circa. Per capire se il pane è cotto, oltre al colore, potete infilare la lama di un coltello al centro, se è asciutta, il pane è cotto!

1 Comment

  • Elena ha detto:

    Ciao! Con cosa è meglio coprire il pane durante il riposo? Con uno strofinaccio inumidito o anche con della pellicola?
    Durante l’autolisi l’impasto è da coprire?

    Grazie per le tue risposte!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Categorie

Gli ultimi articoli